FAVORITES NEWSLETTER
 

Sustainable Thinking al Museo Salvatore Ferragamo

Moda, arte e ambiente in mostra

Oggi più che mai, Salvatore Ferragamo interpreta il contemporaneo oltre la moda. La realtà ci impone una ricerca attenta di materiali naturali, ma anche nuove visioni del riuso e processi innovativi che rispettino la natura. Accadde anche quando durante la guerra, le materie prime scarseggiavano. Allora Salvatore seppe immaginare soluzioni inaspettate tra ingegno creativo, estetica raffinata e manualità talentuosa. Cosi l’involucro trasparente dei ciccolatini sostituì la pelle e per mancanza di metallo inventò la zeppa poi rivestita in sughero. Esperienze e narrazioni che hanno scritto un’epoca , diventano riflessioni di attualità che guardano al futuro.

A Palazzo Spini Feroni, così, dal 12 aprile all’8 marzo 2020 è allestita la mostra Sustainable Thinking che Stefania Ricci – direttore del Museo Salvatore Ferragamo e della Fondazione Ferragamo – ha ideata per raccontare le intuizioni da pioniere del padre della maison fiorentina, sempre impegnato nella ricerca di materiali naturali, ma anche di riciclo e innovativi, perfettamente in linea con le sperimentazioni che oggi segnano la moda che vuole (e deve) rispettare la natura, senza perdere il suo allure. A segnare il presente, insieme a Ferragamo, le opere di artisti e fashion designer internazionali che “leggendo” la natura hanno saputo porla in rapporto con la tecnica, l’impiego di materie organiche e il riuso creativo. Una nuova sponda del bello ancora tutta da inventare e scoprire.

DATES & HOURS
12 Aprile – 8 Marzo 2020
Chiuso 1.1, 1.5, 15.8, 25.12
10.00 – 19.30

VENUE DETAILS
Palazzo Spini Feroni
Piazza Santa Trinita, 5/r   |  Firenze

ABOUT
Tel. 055 3562846 / 055 3562466
museoferragamo@ferragamo.com

Art Exhibitions

Keep in touch!